FERRARI F12 BERLINETTA

€ / In Arrivo

SPECIFICHE

ANNO : 24/03/2013
CHILOMETRI : 20.000
POTENZA : 740 Cv
CILINDRATA : 6262 cm3
ALIMENTAZIONE : BENZINA/PETROIL
CAMBIO : Automatico
CILINDRI : 12
ESTERNO/INTERNO : ‘Blu Scozia’ ,Interno Cuoio, Moquette Castoro

OPTIONAL

  • Pinze Rosse
  • Specchi Esterni Con Ins
  • Estrattore in Carbonio
  • Allestimento Carbonio Esterno
  • Dedica in Argento
  • Display Passeggero
  • Sedili Elettrici
  • Battitacco in Carbonio
  • Plancia in Carbonio
  • Cavallini Ricamati
  • Tappeti Baule in Pelle
  • Fari Adattivi
  • Specchi Cromici
  • Hi-Fi premium
  • Telecamera Posteriore
  • Sollevatore
  • Vernice su campione
  • UNICO PROPRIETARIO
  • IVA ESPOSTA

Presentazione

Ferrari F12berlinetta è stata presentata in occasione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra nel 2012. Considerata tra le sportive stradali del Cavallino Rampante più veloci di sempre, nasce attorno a un potente motore aspirato, un dodici cilindri a V.

Prestazioni

Ferrari F12berlinetta raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in soli 3,1 secondi, i 200 km/h in 8,5 secondi per una velocità massima di oltre 340 km/h.

Prestazioni vertiginose rese possibili da un motore V12 da 6,3 litri dalla potenza massima di 740 cavalli con coppia di 690 Nm a 8.700 giri al minuto. Vanta una eccezionale potenza specifica, 118 cavalli litro con l’80% della coppia disponibile già a partire dai 2.500 giri al minuto.

Il cambio è un F1 doppia frizione dai rapporti ravvicinati progettato per supportare le elevate prestazioni di questa eccezionale supercar.

Tanta potenza è accompagnata da un corredo tecnologico tramutato dal mondo del Motorsport, l’impianto frenante si avvale di dischi freno carboceramici, le sospensioni sono a controllo elettronico (magnetoreologiche evoluzione), l’ABS lavora con l’ESC e l’F1-Trac.

Una potenza smisurata e un’aerodinamica curata nei massimi dettagli, dopo attenti studi condotti nella galleria del vento, il coefficiente di penetrazione aerodinamica della F12berlinetta è di 0,29, un valore disarmante per una coupé in grado di superare con facilità i 300 km/h. Il carico verticale è aumentato del 76%, ad una velocità di 200 km/h è di 123 chili, l’adozione dell’Aero Bridge consente di sfruttare il cofano motore come generatore di deportanza, deviando i flussi nella parte superiore delle vettura. L’efficienza aerodinamica è stata ottimizzata anche grazie all’utilizzo dell’Active Brake Cooling, si tratta di alette attive poste in prossimità delle prese aria freni che si aprono e chiudono in funzione delle temperature.

Innovativo anche il telaio spaceframe, la scocca di nuova concezione utilizza 12 differenti leghe di alluminio, il tutto ha generato una rigidità torsionale maggiore del 20% rispetto alle altre sportive di Maranello, per un peso di soli 1525 kg ovvero 70 chili in meno in confronto alla precedente coupé V12.

Lungo il circuito di Fiorano la F12berlinetta ha realizzato un giro record, risultando così più veloce di oltre altra Ferrari stradale prodotta in passato.

 

 

ggfghf